Vai alla homepage di www.kucinare.it Ricette

cerca


community

Login
Gli utenti di Kucinare.it

Forum

La mia pagina
Invia ricetta
Invia articolo
Netiquette
Registrati

Il ricettario

Le ricette preferite

Gli articoli

Link
Contattaci
home

Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata
sotto una Licenza Creative Commons.

Cenone di Natale in Polonia
19/12/2004

6735 click
Menu e due frasi sulla tradizione polacca

Cenone di Natale in Polonia

  1. Minestra di barbabietole con tortelini ripieni di funghi porcini
  2. Minestra a base di lievito acido (in un recipiente d'argilla si mette una farina di segale di grana grossa, l'acqua, l'aglio, sale, si copre con uno strofinaccio di lino e si tiene in un posto caldo. Dopo qualche giorno  la base della minestra e' pronta. La mescoliamo con brodo di verdure, aggiungiamo i funghi cotti e tagliati a pezzi, e facciamo bollire 10 minuti)
  3. Crauti con fagiolini (simile ai borlotti ma di colore rosso) e funghi porcini
  4. Gnocchi ripieni di cavolo, cipolla rosolata e funghi
  5. Pesce (di solito la carpa) fritto
  6. Pesce in gelatina
  7. Pesce alla polacca (cuocere il pesce in court bouillon e servire con sugo di vino e frutta secca
  8. Semi di papavero con frutta secca e pasta frolla
  9. Ostia rettangolare mangiata durante la cena della vigilia di natale
  10. vino
  11. composta di frutta (questa e' una bibita: mele, pere, prugne, albicocche secche e si cuoce in poca acqua con zucchero per ~20 min.)
  12. Panforte, l'accento italiano (solo a casa mia:)

Il cenone di Natale e' nel mio paese il piu' importante. La tradizione richiede di servire 12 piatti. Tutti i piatti sono preparati senza carne e senza il grasso animale. Dall'ultimo anno posiamo mangiare la carne alla vigilia (prima, nella chiesa polacca i preti hanno vietato di mangiarla per motivi non chiari:)) ma io conservo la tradizione:)
Sotto la tovaglia necessariamente bianca, mettiamo un'po di fieno (un ricordo di Gesu bambino che, e stato nel fieno nel presepio), a tavola lasciamo un posto libero, per un ospite sconosciuto. Quando tutto e' gia' pronto, diciamo una preghiera corta e facciamo gli auguri. Quando facciamo gli auguri scambiamo  le nostre ostie e le mangiamo. Dopo possiamo cenare:))

 

In conformità alle leggi sul diritto d'autore per opere collettive (*), una volta pubblicato, l'articolo resta nel sito www.kucinare.it anche nel caso di cancellazione o disattivazione dell'account.
(*)  Legge del 22 aprile 1941 n° 633. Cfr anche Il diritto d'autore in internet.

archivio articoli

 
Questo sito utilizza cookie tecnici per fornire i propri servizi. Continuando la navigazione,si acconsente al loro utilizzo.
In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookie cambiando le impostazioni del proprio browser oppure abbandonando il sito.
Chiudi