Vai alla homepage di www.kucinare.it Ricette

cerca


community

Login
Gli utenti di Kucinare.it

Forum

La mia pagina
Invia ricetta
Invia articolo
Netiquette
Registrati

Il ricettario

Le ricette preferite

Gli articoli

Link
Contattaci
home

Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata
sotto una Licenza Creative Commons.

Voyerismo alimentare.
20/07/2007

4359 click
Dottore, buongiorno...Mmmhhh, no,no, non è per me che sono qui:le spiego, un mio carissimo amico ha un, piccolo, diciamo, insignificante problemino...Noooo, non io, il mio amico...

Dottore, buongiorno...Mmmhhh, no,no, non è per me che sono qui:le spiego, un mio carissimo amico ha un, piccolo, diciamo, insignificante problemino, però è persona in vista, ecco, allora ha chiesto a me se, ecco, se potevo io... Ma no, no Dottore, mi creda, è un amico mio, ma s'immagini, con tutto quello che ci siamo già raccontati... Sì, vengo subito al punto, sì, un amico mio, sì, esatto...
Allora, il mio amico, praticamente, è in astinenza da un pochino, non proprio in astinenza, ecco, una cosa un poco sciapita, scondita, ecco... La fame, gli appetiti, lei mi capisce, dottore, ci stanno, eh, se ci stanno... La sera quando torno a ... voglio dire, quando il mio amico torna, gli appetiti, si fanno sentire, ma a casa la cosa è sempre quella , minestrina nota, sciapita,tipo ortaggi lessi, non so se mi spiego, ed allora lui che fa? Eh? Che fa? Per sostituire, per compensare, per cercare una muta, insapore soddisfazione, che risolva almeno il fatto psicologico, che fa ? Lascia la moglie e la sua minestrina triste e riscaldata, e si siede davanti a quel maledetto arnese del compiuter, e passa ore ed ore a girare per siti diciamo, pruriginosi, speziati, soprattutto uno, dottore, ore ed ore ed ore sempre lì davanti...

La moglie, poverina, lo chiama, bussa discretamente alla porta e gli dice ma dai caro, vieni a mangiare qualcosa, ti ho preparato... Ma che deve preparare, è una storia nota, tutte le sere la stessa minestra, ed allora lui lì, ore ed ore davanti a quello schermo a guardare con la lingua di fuori, ossessionato da quelle immagini di soddisfazione dei sensi... Quelle Torte salate, quelle paste imbottite, le carni, oh Dottore, le carni...

Come?! Le Torte Salete ?! Le torte, dottore, gli arrosti... Ma, come, Ma nooooooooooooo, ma quaaaaaaale pornografia... E' A DI-E-TA!!   Ma che avevate pensato, ma noooo, si mette là davanti a Kucinare.it, tutta la notte, non può mangiare , allora...E'  una specie nuova di guardone, praticamente, ma lei Dottore mi deve aiutare, sì a me mi dovete aiutare Dottò,sì, a 'mmè, sì, SONO IO IL PORCOMAIALE!!!  Io così esco pazzo: mia moglie lo fa per me, io lo so, ma comm' s' fà senza gli spaghetti, dottò, io mi sto scimunendo, Dotto - RE -  A- I- U - TO !!!

Certe ricette di Patate, Dottò, che farebbero risuscitare un morto, Dottò, Le Patate  Sabbiose, certe Paste cole cose più.. Più  pornografiche, Dottò, avete ragione: io sto là davanti come un pervertito: nun pozz' mangià? E allora mi guardo i filmini, praticamente.

 

Dottore, voi mi dovete aiutare, la vista mi si abbassa, Dottò, ma allora è vero, a fare così, si diventa ciechi?!

innesco

In conformità alle leggi sul diritto d'autore per opere collettive (*), una volta pubblicato, l'articolo resta nel sito www.kucinare.it anche nel caso di cancellazione o disattivazione dell'account.
(*)  Legge del 22 aprile 1941 n° 633. Cfr anche Il diritto d'autore in internet.

archivio articoli

 
Questo sito utilizza cookie tecnici per fornire i propri servizi. Continuando la navigazione,si acconsente al loro utilizzo.
In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookie cambiando le impostazioni del proprio browser oppure abbandonando il sito.
Chiudi