Vai alla homepage di www.kucinare.it Ricette

cerca


community

Login
Gli utenti di Kucinare.it

Forum

La mia pagina
Invia ricetta
Invia articolo
Netiquette
Registrati

Il ricettario

Le ricette preferite

Gli articoli

Link
Contattaci
home

Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata
sotto una Licenza Creative Commons.




Syndicate this site!


Amaretti

di mergellina

del
03/04/2007

Preferita da 80 utenti

 

tutte le ricette preferite dagli utenti

36753 click

aggiungi ai preferiti
salva nel tuo ricettario


stampa
versione per la stampa

biscotti e pasticcini

 

questa è la ricetta degli amaretti classici.In questa ricetta è prevista una piccola percentuale di mandorle amare; per chi non le gradisse è possibile realizzare gli amaretti con sole mandorle dolci.
Tempo di preparazione e cottura:
1 h 30 min
Ingredienti
per 20 amaretti circa

400 gr. di mandorle dolci
100 gr. di mandorle amare ( è possibile anche non utilizzare mandorle amare; in quel caso utilizzare 500 gr.di mandorle dolci)
500 gr. di zucchero
3 albumi (uova medie; ogni albume copre a mala pena il fondo di un cucchiaio da minestra)

Sbollentare le mandorle con la buccia per 1 minuto; scolarle, spellarle e asciugarle con un canovaccio.

Tritare le mandorle ( preferibilmente con un tritatutto elettrico che le sminuzzi bene) e mescolarle alla zucchero cercando di amalgamare i due ingredienti; unire gli albumi leggermente battuti con una forchetta e incorporare al composto lavorando con le mani.

Formiamo delle palline di uguali dimensioni ( come per le comuni polpette di carne)

Passare le palline nello zucchero semolato rotolandole.

Mettere le polpette ottenute in una teglia con carta forno abbastanza distanziate le une dalle altre perchè tendono ad allargarsi.

Cuocere in forno caldo a 150° per 30 minuti.


Immagine028.jpg

Immagine027.jpg


Questo sito utilizza cookie tecnici per fornire i propri servizi. Continuando la navigazione,si acconsente al loro utilizzo.
In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookie cambiando le impostazioni del proprio browser oppure abbandonando il sito.
Chiudi