Vai alla homepage di www.kucinare.it Ricette

cerca


community

Login
Gli utenti di Kucinare.it

Forum

La mia pagina
Invia ricetta
Invia articolo
Netiquette
Registrati

Il ricettario

Le ricette preferite

Gli articoli

Link
Contattaci
home

Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata
sotto una Licenza Creative Commons.




Syndicate this site!


Albondigas (polpettine)

di alamfind

del
21/10/2006

Preferita da 9 utenti

 

tutte le ricette preferite dagli utenti

10699 click

aggiungi ai preferiti
salva nel tuo ricettario


stampa
versione per la stampa

secondi

 

Tempo di preparazione e cottura:
Ingredienti

Macinato misto (vitella, vitellone, maiale)
pane grattugiato
aglio e prezzemololatte
latte
parmigiano
1 o 2 uova
2 o 3 chiodini di garofano
un bicchiere e mezzo di vino
carote
piselli
patate

Al macinato misto (vitella, vitellone, maiale), aggiungere quanto segue:

-          pane grattugiato, nel quale è stato aggiunto aglio e prezzemolo tritati finemente (è comodo usare il dado d’aglio e prezzemolo) e latte fino ad ottenere un composto denso.

-          Parmigiano

-          1 o 2 uova.

 

Impastare bene il tutto e facendo poi delle polpettine che verranno passate nella farina.

 

Friggerle in una padella con olio caldo.

 

Man mano che si cuociono, passarle in una casseruola, nella quale verrà poi  aggiunto 2 o 3 chiodini di garofano ed un bicchiere e mezzo di vino. Fare insaporire ed assorbire il vino (non del tutto).

 

Nell’olio dove si sono fritte le polpettine, soffriggere un pò di cipolla; quando è quasi dorata aggiungere il pomodoro (un mezzo Kg) ed un dado. Riempire la padella d’acqua e far cuocere per una decina di minuti.

 

Passare il contenuto della padella con il passapomodoro e versarlo nella casseruola. Aggiungere dell’altra acqua fino a che le polpettine vengono coperte totalmente. A quel punto aggiungere carote a fettine e piselli (a crudo) e far cuocere il tutto fino a che si addensa la salsa. Controllare il sapore ed, all’occorrenza, aggiungere altro dado.

 

A parte  friggere patatine a quadretti e, all’ultimo momento (per evitare che assorbano troppa salsa), versarle nella casseruola.


Questo sito utilizza cookie tecnici per fornire i propri servizi. Continuando la navigazione,si acconsente al loro utilizzo.
In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookie cambiando le impostazioni del proprio browser oppure abbandonando il sito.
Chiudi