Vai alla homepage di www.kucinare.it Ricette

cerca


community

Login
Gli utenti di Kucinare.it

Forum

La mia pagina
Invia ricetta
Invia articolo
Netiquette
Registrati

Il ricettario

Le ricette preferite

Gli articoli

Link
Contattaci
home

Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata
sotto una Licenza Creative Commons.




Syndicate this site!


Sanguinaccio

di kucinare.it

del
22/01/2005

Preferita da 54 utenti

 

tutte le ricette preferite dagli utenti

30891 click

aggiungi ai preferiti
salva nel tuo ricettario


stampa
versione per la stampa

dolci festività e ricorrenze piatti tipici ricetta facile

 

Il vero sanguinaccio era fatto con il sangue del maiale. Adesso che l'uso del sangue e' vietato, si trova nelle pasticcerie napoletane una crema al cioccolato come questa.
Tempo di preparazione e cottura:
30 min piu' il tempo di raffreddamento
Ingredienti

1/2 l latte
200 g zucchero
35 g amido di mais
50 g cacao
100 g cioccolato fondente
50 g burro
1/2 bacca di vaniglia
cannella
cedro e arancia canditi a dadini (facoltativi)
Chiacchiere e sanguinaccio
clicca per ingrandire

Intiepidire il latte.
Setacciare l'amido con il cacao. Aggiungere lo zucchero e mescolare.
Versare il miscuglio in una casseruola. Aggiungere il latte poco alla volta mescolando per non formare grumi.
Aggiungere la mezza bacca di vaniglia aperta (tagliata per il lungo).

Porre sul fuoco mescolando. Quando il composto sta per bollire, abbassare la fiamma e far addensare mescolando sempre. La consistenza deve essere quella di una crema non troppo spessa.

Spegnere il fuoco. Incorporare subito la cannella, poi il burro, mescolando finche' sia sciolto. Fare lo stesso con il cioccolato preventivamente tagliato a pezzetti.
Mescolare fino ad avere una crema liscia e omogenea.
A questo punto, volendo, aggiungere i canditi.

Immergere l casseruola in acqua fredda e far raffreddarela crema, mescolando per non far formare la pellicola in superficie.

Servire con le chiacchiere.




Questo sito utilizza cookie tecnici per fornire i propri servizi. Continuando la navigazione,si acconsente al loro utilizzo.
In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookie cambiando le impostazioni del proprio browser oppure abbandonando il sito.
Chiudi