Vai alla homepage di www.kucinare.it Ricette

cerca


community

Login
Gli utenti di Kucinare.it

Forum

La mia pagina
Invia ricetta
Invia articolo
Netiquette
Registrati

Il ricettario

Le ricette preferite

Gli articoli

Link
Contattaci
home

Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata
sotto una Licenza Creative Commons.




Syndicate this site!


Radicchio tardivo di Treviso ai ferri

di mamma puzzola

del
13/12/2005

Preferita da 32 utenti

 

tutte le ricette preferite dagli utenti

50720 click

aggiungi ai preferiti
salva nel tuo ricettario


stampa
versione per la stampa

contorni cucina quotidiana piatti tipici ricetta facile ricetta vegetariana senza glutine senza lattosio senza uova

 

Uno dei modi classici di presentare il Radicchio di Treviso. Per la facilità di preparazione è forse la pietanza più diffusa. Sicuramente una delle più prelibate. Ottimo contorno per carni alla griglia o al forno.
Tempo di preparazione e cottura:
15 min a seconda della grandezza della griglia
Ingredienti
- radicchio tardivo di Treviso (detto anche spadone)
- olio di oliva extravergine
- sale
- pepe
Sgrossare la radice del Radicchio (come temperaste con un coltellino la punta di una matita), lavarlo con cura, aciugarlo e tagliarlo a metà o a quarti a seconda della grandezza del cespo.



Preparare una miscela di olio sale e pepe (io uso il mio alle rose e mi piace anche abbondante).



Servendosi di un pennello da cucina, condire leggermente i ciuffi di spadone, avendo cura di insistere un po' di più sulle punte.



Adagiarlo sulla piastra, liscia o rigata, o - meglio ancora- sulla griglia posta sulle braci. Durante questa fase, avere cura di girare il cespo in modo regolare, perchè le foglie non si secchino troppo.



Sarà pronto quando le costole saranno morbide e avranno assunto un bel colore brunito, ma non bruciato.



Disporle sul piatto di portata e spennellarle ancora con un po' di olio e servire.




Questo sito utilizza cookie tecnici per fornire i propri servizi. Continuando la navigazione,si acconsente al loro utilizzo.
In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookie cambiando le impostazioni del proprio browser oppure abbandonando il sito.
Chiudi